Ho parlato di immagini, ho parlato di video e ora, per chiudere il settore multimedialità, parlo di musica!!! Non parlerò delle radio online (quelle che si trovano su Windows Media Player, oppure il servizio di radio 105, per intenderci), ma dei lettori interattivi disponibili e on demand! Sempre per il discorso che è meglio ascoltare quello che si preferisce, possibilmente senza pubblicità e con la possibilità di mettere pausa e riprendere quando meglio si crede! Perché quindi rimanere fermi al vecchio concetto di radio?

I siti che ho da segnalare stavolta sono un pò, e dipende dai gusti personali decidere qual’è il preferito! Quindi perché non vederli tutti? Tanto l’utilizzo base non richiede registrazione e, in ogni caso, non dobbiamo sborsare niente!😉

Il sito che sembra andare per la maggiore (ripeto, de gustibus!) è last.fm, che oltre a tenere traccia dei brani ascoltati cerca di capire i nostri gusti per farci ascoltare musica sempre nuova e gradita! Si inizia indicando l’autore preferito, poi il lettore provvederà a popolare la playlist per noi!

Musicovery invece è un lettore in cui non c’è bisogno di usare tastiera, ha un’interfaccia grafica molto ben costruita (interamente in flash) e che permette di navigare tra le canzoni! Infatti come si segnala uno stato d’animo oppure un genere è possibile muoversi nel reticolo di canzoni che viene creato e lo spostamento verso un punto cardinale indica lo spostamento verso uno stato d’animo diverso! Assolutamente da provare, anzi, da vedere!

Se non siete seguaci delle band più popolari e che vendono milioni di dischi il lettore che consiglio vivamente è Anywhere FM! L’interfaccia grafica anche in questo caso è scritta interamente in flash, solo che in questo caso vi si parerà davanti un “normale” lettore in stile Media Player! I punti di forza del servizio sono nella possibilità di inserire propri brani e di condividere le proprie playlist con gli altri utenti!

L’ultimo sito che segnalo è deezer.com, questo rispetto agli altri ha meno procedure automatiche a tutto vantaggio della semplicità (per alcuni può essere un pro mentre per altri un contro)! Ha un vasto archivio di canzoni e sarete voi a creare le vostre playlist, al massimo il lettore vi farà ascoltare brani dello stesso autore, ma non cercherà di indovinare il vostro genere né vi farà girare la testa con effetti stroboscopici!😛 Forse la vera comodità sta nelle classifiche presenti nella home page, da dove è possibile ascoltare le ultime hits! La cosa che mi chiedo è… quanto durerà?

Un sito che mi sento di segnalare per dovere morale è pandora.com, purtroppo non più disponibile in europa!😦 Pandora vanta un archivio vastissimo ma, soprattutto, un sistema per il riconoscimento delle canzoni preferite spettacolare! In base alle canzoni ascoltate e ad un giudizio (positivo/negativo/neutro) il servizio che c’è dietro riesce a capire il nostro genere ed a svirgolare di poco nella scelta del brano successivo! Purtroppo dobbiamo ringraziare SIAE e compagnia bella per la sua chiusura in Europa… In realtà attraverso l’uso di proxy sarebbe possibile accedervi, ma la fatica e il rallentamento non varrebbero il risultato…😦

Certo, se volete sentire lo Zoo di 105 tutti i siti sopra citati serviranno a poco, ma potranno ingannare l’attesa!!!😀
Ed ecco un video su come potrete accompagnare la vostra musica con strabilianti effetti di luce!