Parte due della saga, Linux! Beh, che dire, qua la scelta è davvero tanta e le caratteristiche tutte allettanti… Restando in tema… tutta un’altra musica!!!

Intanto andatevi a guardare il post precedente e leggete bene quello che ho scritto per VLC e Songbird… vedete che ho usato uno strano aggettivo? “Multipiattaforma”, questo strano! Beh, VLC e Songbird esistono anche per Linux, quindi non c’è bisogno di soffermarsi per descriverli nuovamente, visto che sono gli stessi! Bello eh? Cambiare sistema operativo e avere gli stessi programmi!😉

E allora partiamo con questa nuova lista! Intanto dico subito che se usate Ubuntu sono già presenti nei repository, quindi potete installarli con due semplici click: seleziona il programma, applica le modifiche! Fantastico no?😀

MPlayer: se VLC vi ha lasciato a bocca aperta per i formati supportati e per le performance, beh, allora adesso rimarrete sbalorditi!!! Oltre al fatto che mplayer può partire anche senza interfaccia grafica (quindi senza server X) le sue caratteristiche avanzate di encoder/decoder, le sue infinite configurazioni e il suo supporto in rete lo rendono il coltellino svizzero dei video per eccellenza! Esiste anche per Windows, peccato che le performance non siano le stesse…😦
Consiglio: a meno che VLC non vi abbia totalmente conquistato usatelo per vedere i video!

Audacious: è il successore di XMMS (ancora in circolazione e perfettamente valido) ed è molto simile a WinAmp, a partire dai menu e dall’interfaccia grafica! E’ un lettore semplice, si possono avere i controlli sulla barra, si può minimizzare nella tray icon, un giocattolino che fa quel che serve, sentire musica!
Consiglio: usatelo per sentire i file musicali!

mpg123: lettore da linea di comando, passategli una lista di mp3 e lui ve la farà sentire. Comodo quando si lavora sul server X e si necessitano riavvii (del server grafico, Linux non ha bisogno di riavvii!!!)
Consiglio: come detto, usatelo in assenza di server grafico!

Amarok: che dire? Davvero ben fatto!!! Nonostante sia per KDE lo uso spesso con Gnome! Grafica ben fatta, funzionale, gestisce bene librerie e playlist e, la cosa più bella, scarica da wikipedia le informazioni sul brano e sull’artista in esecuzione e le mostra in una barra a lato (sempre se l’utente è favorevole)!!! Nel cambio da un brano all’altro, se ridotto a tray icon, un messaggio di notifica in trasparenza e senza dare fastidio mi informa della traccia che sta per eseguire! Molto comodo!
Consiglio: usatelo come jukebox su KDE!

Exaile: più giovane di Amarok è il suo equivalente sotto Gnome! Non ha tutte le caratteristiche di Amarok, ma non per questo non è un valido prodotto! Finestrelle di notifica nel cambio brano, riduzione a tray icon, gestione playlist e librerie, il solito direi! Ah, non ha effettini grafici come amarok, ma non se ne sente l’assenza!
Consiglio: usatelo come jukebox sotto Gnome!

Direi che di programmi ce ne sono tantissimi altri (Helix, Xine e Totem, per citarne alcuni), ma direi che quelli che uso abitualmente li ho citati tutti!😀