Lo ammetto, l’ultimo acquisto che ho fatto era totalmente dedicato a Pro Evolution Soccer! Ma ho tanto desiderato un controller remoto per il computer (e sfiga volle che l’unico che comperai fosse rotto!) che non ho resistito a cercare un modo per pilotare la mia Ubuntu con il gamepad!!! Di buono c’è che son riuscito ad utilizzare il gamepad al posto di tastiera e mouse sia su Windows che su Linux, di cattivo il fatto che per non spendere troppo abbia preso un gamepad wired! Significa che la versione wireless sarà un regalo di Natale!😛

gamepad predator trust

Quello che andremo a fare è semplicissimo in entrambi i sistemi operativi: eseguiremo un programmino che mapperà i vari pulsanti del gamepad come pressione di tasti / movimenti del mouse / click / ecc…
Ovviamente questo procedimento non è limitato ai gamepad, sono inclusi anche joystick, joypad, suppongo anche volanti, insomma tutto!

Utilizziamo il gamepad sotto Windows:

Il programma sotto Windows è xpadder, supporta i Windows che vanno da 98 a Vista, quindi felici tutti!😀 Ecco qui la pagina diretta per il download!

Utilizziamo il gamepad sotto Linux:

Sotto linux in teoria il discorso è ugualmente semplice: il programma è QJoyPad, l’unico problema è che utilizza librerie obsolete (libqt3c102-mt), quindi è sicuro che potreste incontrare dei problemi!
Per ovviare al problema delle librerie obsolete ho trovato diverse soluzioni (tutte per Ubuntu):

  • prima di tutto installiamo le librerie qt3 per un minimo di supporto, purtroppo i pacchetti utilizzati non ci è dato di saperli con esattezza, quindi consiglierò quelli da me installati: qt3-assistant, qt3-designer, qt3-dev-tools, libqt3-compat-headers, libqt3-headers, libqt3-mt, libqt3-mt-dev, qt3-assistant, qt3-designer, qt3-dev-tools. So che sono tanti, ma li ho installati per evitare il minor numero di problemi possibile!
  • la soluzione più elegante è scaricare l’installer rpm e renderlo deb attraverso alien (sudo alien pacchetto.deb), così facendo le dipendenze spariranno e il package sarà sempre controllato e ritenuto valido da apt-get!😀
  • la soluzione fatta a casa (da me non provata) è installare i binari prendendoli dal tgz di slackware, ma poi apt-get non si curerà del nostro programmino! Diciamo che non è troppo gradita la cosa!
  • la soluzione peggiore è scaricare l‘installer .deb e forzare l’installazione con un sudo dpkg --force-all -i! L’errore dell’approccio sta in apt-get che va a farsi benedire perché ha un package non valido!
  • la soluzione da purista è scaricare il sorgente e compilarlo! Ricordate però che le librerie vi daranno del filo da torcere… io ho abbandonato questa via quando il linker si è rifiutato di andare avanti…

Il problema a me noto è che utilizzando gnome (sotto kde non ho nemmeno provato!) non è visibile l’icona nell’area di notifica, anche se comunque il programma risulta essere presente! In pratica nella system tray c’è uno spazio vuoto (quello che teoricamente dovrebbe occupare QJoyPad) che comunque interagisce con i click destro e sinistro del mouse! Forse dipende dal fatto che le qt sono per l’ambiente grafico kde! (Gnome utilizza le GTK!)

Rimanendo in tema un programma che secondo me torna utile sotto Linux è jscalibrate, che permette di calibrare in maniera semplice e veloce il gamepad! (in Ubuntu dovrebbe essere già presente nei repository!)
Mentre un’alternativa a QJoyPad può essere js2mouse, che limita l’utilizzo del gamepad a mouse! C’è da dire però che nonostante la corretta installazione ed esecuzione non sono riuscito a farlo funzionare!😦 So anche che esiste un modulo sia per XFree86 che XOrg a tal scopo (usare un gamepad come mouse), ma non mi sono minimamente informato!

Ed ecco un video di come si possa utilizzare il gamepad per interagiore con Beryl! Comodo eh?😀