E dopo diversi giorni di utilizzo ecco le mie considerazioni sull’ultimo nato in casa Konami: Pro Evolution Soccer 2008, meglio conosciuto come PES2008!

Giocatrici calcio

Il gioco è stato provato su due portatili:

  • un centrino 1.8GHz con 1GB di ram, ati x700 da 128MB e Windows XP Professional
  • centrino duo T5200 con 2GB di ram, ati x1700 con 1GB di memoria e Windows Vista Home Premium

Come potete leggere il primo laptop è meno potente ma può contare su Windows XP (che ha l’unica utilità di supportare i giochi) mentre il secondo è di ultima generazione ma usa il Vista (che di utilità non ne ha proprio … )!

Il gioco utilizza le DirectX 9.0c, quindi a parità di hardware gira meglio su un Windows XP! Provato sul primo pc il gioco va fluido ma lento, niente a che vedere con la versione precedente che quindi è rimasta la preferita! Sul secondo pc si fa sentire il sistema operativo (dico solo che PES6 gira molto meglio sul primo laptop!) ma comunque il gioco scorre veloce anche se a tratti scatta (quando qualche giocatore fa un tiro/siluro si vede l’attaccante che calcia e il portiere che prova a parare, l’intermezzo non è dato saperlo!)!

Passiamo ora a trattare il gioco in se! Il nuovo stile non è affatto male, forse perché personalmente gradisco gli effetti vetro, ma il menu principale è fatto male (è scritta un’opzione la volta, quindi non si ha un quadro generale ma bisogna scorrerle tutte per sapere quali sono disponibili) e il menu di formazione (quello prima di iniziare una partita, per intenderci) non è a tutto schermo (e quindi più piccolo della versione precedente di pes)!

Giocando la cosa che si nota subito è la fisica migliorata: i giocatori si sbatteranno con più probabilità tra loro, il pallone e i suoi movimenti sono migliorati e la rete della porta viene deformata (forse anche troppo!) da un tiro! Gli spalti, il tifo e la panchina sono migliorati, soprattutto per quanto riguarda il sonoro, anche se comunque questi a mio parere risultano sempre effetti molto marginali!

L’esperienza di gioco comunque rimane pressoché invariata anche se ora la difesa sembra fare errori più facilmente: con poche partite alle spalle ho fatto da spettatore/vittima a innumerevoli papere del portiere nonché ad autogol di testa dei difensori! -.-‘
Una cosa che ho letto ma non ho provato (non mi capita mai di giocare da solo) è l’intelligenza artificiale migliorata: se contro il computer viene utilizzato sempre lo stesso schema lui imparerà ad affrontarlo meglio costringendoci a cambiare tattica!

Ah, altra pecca è la riduzione del numero di giocatori in una partita, ora si può essere massimo in quattro! Per non parlare poi dei controlli, il sistema di riferimento non è più il gamepad della playstation ma quello della xbox, mai usata e mai vista! E giacché sono in tema di lamentele ne approfitto per piagnucolare il fatto che l’unica gestione intelligente della rete era in PES5, dove si poteva giocare anche in lan!!! PES2008 non ha cambiato le cose e si ha bisogno sempre di una connessione internet per giocare contro benemeriti sconosciuti!

Ultima cosa che mi sovviene è una differenza tra la versione pc e playstation che mi brucia: il supporto alle comunità e alle statistiche personali! Infatti sulla console è possibile creare delle comunità di utenti con vere e proprie statistiche personali che vengono automaticamente aggiornate in base alle partite giocate, agli allenamenti sostenuti, ecc…! Il sogno di ogni studente universitario che vuole mostrare la propria supremazia contro i propri coinquilini!😛