Purtoppo ogni tanto mi capita di dover accedere al nuovissimo, sfavillante, magnifantastupendo Windows Vista! E ogni volta son storie…

Bad Vista

Non so se ormai il rapporto di non-sopportazione è diventato reciproco, ma di sicuro una scatoletta di tonno ha features più avanzate! Ma i lettori più attenti si diranno: “ma perché usi Vista, pollo di uno studente, hai Ubuntu perfettamente configurata e funzionante!“! Eh no, cari miei, putroppo per il progetto di Tecnologie Web mi tocca creare pure un’interfaccia grafica (si è mai visto un informatico che deve pure curarsi dell’estetica?), e caso vuole che l’Adobe Suite dalla versione CS3 voglia assolutamente 1GB di ram per partire, una richiesta vagamente esosa per la mia macchina virtuale… Ecco perché sono costretto ad utilizzare Vista… (che poi con 1GB di ram totale non vi dico che lotta tra Adobe e Microsoft per il monopolio delle risorse…)

Ed ecco che mi ritrovo con tempi di caricamento biblici, finestre che impallidiscono ad ogni apertura e aggiornamenti che ti stressano il lavoro con continue richieste di riavvio! Ed occhio a non distrarsi… Vai un attimo in cucina e ZAK, il computer a tradimento ti ha iniziato la procedura di riavvio, e tu lì che te ne approfitti per una bella doccia rilassante… Ce n’è di tempo prima che si riavvii del tutto… E ne prenderai ancora di acido…

Non parliamo poi della gestione delle memorie esterne… Ormai nemmeno ci provo più a rimuoverle con il tool automatico se prima non ho terminato e rieseguito Explorer… Più che esplora risorse dovrebbe chiamarsi divora risorse… Con quelle anteprime ridicole poi… Agli inizi ci ho provavo anche a vedere i film con Vista, poi però mi sono vagamente reso conto che è snervante attendere 5 minuti per aspettare che carichi le anteprime di 6 (numero 6, non di più, non di meno) film! Che poi rimanessero in memoria le anteprime, almeno al secondo accesso (tasto indietro, tasto avanti, non chiedo molto!) dovrebbe ricordarsele… Tzé… Nemmeno a pagarlo… Nuovamente 5 minuti di attesa con impossibilità di effettuare qualsiasi operazione nella finestra… Non penso tanto a me, ma poveri produttori di contenuti multimediali, che hanno a che fare con una mole decisamente superiore di video…

L’unica fortuna è il nuovo ambiente di lavoro… Io povero utente prima con Beryl e poi con Compiz Fusion mi sono finalmente trovato un ambiente grafico realmente 3D e davvero funzionale: WOW! (come disse qualcuno)! E’ bello sapere che almeno qualcuno la spreme fino in fondo la mia scheda video che, povera, sta lì e non viene mai sovraccaricata da nessuno… Ogni tanto mi sembra di vederla sbadigliare mentre ruota il cubo o mi fa scorrere le finestre…

Vabò, la smetto con questo piagnucolare… Prima finisco quest’interfaccia grafica prima posso tornare in un ambiente di lavoro decente… Cioè, decente, mi sto facendo prendere dallo sconforto ora! Diciamo pure uno dei migliori sul mercato, secondo solo a Mac OS X! (Non Leopard, per carità, io sono per i sistemi operativi stabili…)

PS: tranquilli, appena avrò tempo e denaro metterò un nuovo disco fisso con la classica configurazione Ubuntu + Windows XP (ehi, mi dovrò pur allenare a PES2008 no?) e la smetterò con questi post lagnosi!😀