Spesso capita di non ricordarsi un particolare comando (oppure di non conoscerne proprio l’esistenza), ma ancora una volta la shell ci viene incontro aiutandoci nella ricerca!

manuali

Come noto a chi usa un minimo la bash esistono le pagine di man che aiutano non poco nell’utilizzo dei comandi! Accedervi è davvero semplice, poniamo il caso che vogliamo sapere l’utilizzo del comando ls, il comando per leggervi le pagine di manuale sarà:
$ man ls

Avere un editor per leggere le pagine di manuale forse suonerà strano agli utenti Windows, aiutati al massimo dal parametro opzionale /?, ma in realtà questo porta con se numerosi benefici come una documentazione forbita, varie modalità di ricerca, un ordine superiore, ecc …

E proprio appoggiandosi alle pagine di man che funzionano whatis e apropos, che cercano in tutta la documentazione disponibile in locale comandi che soddisfino le nostre condizioni!

whatis offre una breve descrizione del comando su cui abbiamo dei dubbi. Poniamo il caso che non sappiamo a cosa serva ls, per avere qualche dettaglio in più utilizzeremo:
$ whatis ls
Con questo risultato:
ls (1) – list directory contents
(quell’1 indica la sezione del manuale in cui si trova, ricordo che i manuali sono divisi in 9 sezioni, per maggiori dettagli date il comando man man, ovvero il manuale per il manuale!🙂 )

apropos invece cerca tra le descrizioni dei programmi proponendoci tutti quelli che contengano le parole inserite, ad esempio:
$ apropos “list directory”
ci darà:
dir (1) – list directory contents
ls (1) – list directory contents
vdir (1) – list directory contents

L’unica pecca è che un comando appena installato non sarà immediatamente disponibile come risultato delle richerche, quindi o si aspetta che il sistema aggiorni il database da solo oppure da root si esegue il comando makewhatis (in caso di distribuzioni generiche) oppure mandb (nel caso di Ubuntu).