Diciamolo, Thunderbird in fase di scoperta dei feed soffoca la nostra povera cpu ed inoltre pecca di qualche funzionalità qua e là!

Alla ricerca quindi di un nuovo lettore di feed la mia scelta è caduta inevitabilmente su Google Reader: il fatto che sia online permette di risparmiare il nostro povero processore da inutili fatiche (certo, i server google avranno un bel da fare, ma son problemi loro!😛 ) ed inoltre la possibilità di appuntare tag o altro ad un post permette un semplice ordinamento anche per ricerche future!

Il passaggio è piuttosto semplice, basta andare ad aprire le nostre sottoscrizioni su Thunderbird, esportarle in formato opml ed importarle attraverso il pannello delle impostazioni su Google Reader!

Detto questo però ancora non mi sento di consigliare in todo Google Reader: infatti non legge i feed di tutti i blog da me seguiti (soprattutto se live spaces), non visualizza alcuni articoli ma inserisce solo il link alla pagina (con Thunderbird mi si apriva la pagina all’interno) e pare che quando ha a che fare con un cospicuo numero di feed non riesca ad appuntarsi quali post siano da leggere e quali no!

Se riuscirò a risolvere tutti i problemi la mia scelta cadrà indubbiamente su Google Reader … Per ora continuo con il caro & vecchio Thunderbird!

PS: se la vostra preoccupazione è perdere tutti i vostri articoli preferiti nel transito tirate un sospiro di sollievo: Google Reader ha un folto numero di blog in cache, con tanto di post conservati da prima che vi iscriveste!🙂