Ok, il titolo forse non è proprio esatto, ma rende l’idea ed il risultato è più o meno lo stesso! Facebook ha una funzionalità poco usata da molti: le liste! In pratica attraverso le liste si possono filtrare le informazioni che ci interessano (nella home non c’è alcun filtro e vediamo gli aggiornamenti di tutti), ma hanno la peculiarità di filtrare anche le persone con cui desideriamo chattare!

Per creare una nuova lista è sufficiente essere online e premere su crea lista utilizzando poi il drag & drop per inserirci i contatti che ci interessano (con l’ovvia limitazione di poter selezionare solo i contatti online) oppure, preferibilmente, andare in Amici -> Crea una nuova lista e selezionare le persone che ci interessano!

Una volta aperta la chat ora avremo i nostri contatti divisi in tanti gruppi quante sono le liste con la possibilità di essere visibili in maniera selettiva (offline per la totalità e online per due gruppi su cinque totali, ad esempio), per avere un maggior controllo i contatti possono comunque essere presenti in più liste!

La pecca del sistema è che possiamo vedere online solo a chi risultiamo online, quindi se un contatto non appartiene a nessuno dei gruppi abilitati non ci è dato sapere se è online o meno, specularmente a noi non è dato sapere se un contatto è offline oppure semplicemente non siamo in nessuna lista abilitata!

PS: il mio consiglio comunque è di farsi meno trip ed utilizzare un programma di chat multiprotollo con un qualche plugin per collegarsi alla chat facebook e poter così giovare di logging, integrazione con il sistema operativo, avvisi, ecc… Personalmente utilizzo adium che supporta nativamente la chat facebook!

Come impostazione predefinita Facebook mostra sulla propria bacheca tutte le proprie attività (commenti o “mi piace” a foto, link, note, ecc…), quest’impostazione si può modificare facilmente andando in Impostazioni -> Impostazioni sulla privacy -> Notizie e Bacheca e togliendo la spunta a tutte le opzioni di sinistra.

Qua la sequenza di immagini con i vari passi:

iTunes è il modo più semplice per gestire il proprio iPod e le playlist sono un’ottimo strumento per organizzare le proprie tracce, soprattutto quando i tag degli mp3 non sono curati!

itunes_logo-300x300

Una sconosciuta scorciatoia da tastiera molto utile per poter cancellare una canzone sia da una playlist che dalla libreria Musica (e quindi eliminare una volta per tutte il file senza doverlo andare a ripescare manualmente) è option (ovvero il tasto alt) + del.

Questa semplice scorciatoia diventa vitale quando si basa tutto il proprio ordine sulle playlist e se ne vuole cancellare una intera (soprattutto per motivi di spazio)!

Segnalo una libreria interessante per aggiungere un miglior supporto alle matrici su Matlab (e permettere ad esempio il calcolo di nulli ed immagine con un solo comando)!

Scaricando e decomprimendo il file ga.zip nella cartella toolbox di MatLab e  aggiungendo il nuovo Path nella lista (File -> Set Path … -> Add Folder … ) sarà possibile calcolare facilmente kernel, immagine, complementi ortogonali, ecc … (Operazioni molto utili per un rapido calcolo di matrici di raggiungibilità/osservabilità, forma di Kalmann e compagnia bella! ^_^)

Se non avete in lista amici una persona su FaceBook teoricamente vi è disponibile solo la miniatura della sua immagine personale!

Leggi il seguito di questo post »

Un appunto veloce per gli studenti dell’università di Bologna che vogliono collegarsi alla rete AlmaWifi: per scavalcare il problema dell’autenticazione è sufficiente creare manualmente la rete (Impostazioni connettività… -> Connessioni -> Nuova) inserendo tutti i parametri adeguati!

Leggi il seguito di questo post »

Appena comprato un Nokia Internet Tablet (770, N800 o N810 che sia) è caldamente consigliato aggiornare il firmware all’ultima versione! Questo video spiega in parole semplici come fare!

Il programma di aggiornamento della nokia è disponibile a questa pagina.

Scrivere funzioni di test, nonostante possa sembrare codice inutile, è una delle basi per progetti ben fatti! In particolare, scrivere classi (e non semplici funzioni) di test, aiuta nella manutenzione e nell’aggiornamento di porzioni di codice, soprattutto se unitamente si seguono pattern validi (come MVC, ad esempio).

Leggi il seguito di questo post »

Com’è risaputo, WPF ha una capacità di esposizione grafica all’avanguardia ed i controlli possono essere visualizzati con delle libertà mai viste! Ma come facciamo a duplicare un controllo già presente nell’interfaccia grafica?

Leggi il seguito di questo post »

Windows Presentation Foundation offre un completo supporto per il mouse: hit testing, routed event al click, posizione rispetto agli elementi, argomenti completi nella sollevazione di eventi, ecc … Però nel suo supporto ha una mancanza: non si ha un modo diretto per conoscere la posizione assoluta del puntatore!

Leggi il seguito di questo post »